Uno stile unico che si rinnova
attraverso design
e tecniche industriali d’avanguardia

HenryGlass nasce nel 1988 e da subito si distingue per una produzione innovativa, curata nei minimi dettagli e una ricerca di prodotti essenziali, dalle linee eleganti e pulite.

Le porte in vetro HenryGlass si caratterizzano immediatamente come soluzioni di grande valore, che si integrano perfettamente agli ambienti in cui vengono inserite, diventando elemento architettonico primario.

La forte propensione per il gusto estetico, lo spiccato interesse per la tecnologia e la grande attenzione alla qualità della mano d’opera, sempre più qualificata e specializzata, sono i cardini sui quali si sviluppa tutta la produzione HenryGlass.

La produzione, dalla lastra di vetro alla porta finita, si svolge totalmente all’interno dello stabilimento di Mansuè, un aspetto tutt’altro che secondario che garantisce l’ottima qualità del risultato finale; ciascuna porta infatti è realizzata su misura e viene seguita fase per fase in tutto il suo processo di lavorazione.

Un occhio di riguardo spetta alla tecnologia, con un reparto tecnico che lavora instancabilmente per studiare sistemi sempre più innovativi e all’avanguardia: HenryGlass ha al suo attivo numerosi brevetti funzionali e di decoro. Grande merito alla R&S che opera per stupire la clientela HenryGlass con progetti esclusivi che trasmettono i valori cari alla proprietà, nonché il forte legame con la cultura e con l’arte italiana.

Innovazione e tradizione si incontrano in HenryGlass, in una location incredibile immersa in un paesaggio incontaminato: la vista sulla piana del Prà dei Gai che si può ammirare dalle vetrate dello stabilimento e la luce del giorno che filtra naturalmente dal vetro inclinato del grande capannone creano un ambiente di lavoro sereno e confortevole, ideale per la creazione di un prodotto d’eccellenza.

La produzione HenryGlass
Altri video