Abitazione privata (BA)

07/07/2020 |
Ambienti realizzati con porte HenryGlass da Falegnamo (BA)

Ambiente 1 – “La scelta è la semplicità

Se un ambiente molto ampio deve essere suddiviso in più spazi indipendenti ma è presente solo una finestra, inserire pareti trasparenti farà sì che la luce naturale possa raggiungere anche gli altri spazi rendendoli più luminosi e gradevoli. Tale concetto viene espresso perfettamente in questa abitazione dove la necessità era quella di creare una sorta di corridoio di vetro per separare la porta di accesso alla zona notte dalla zona living.
Anche la cucina è stata separata da una angolo in vetro che all’occorrenza può essere aperto. La scelta è stata quella di puntare alla semplicità utilizzando solo vetro trasparente extralight. L’alto livello di trasparenza riduce la separazione visita tra le diverse aree funzionali della casa portando in esse anche tanta luminosità. Nonostante il grande spazio sia stato suddiviso in tre ambienti, con il vetro trasparente resta inalterato l’effetto dell’open-space. Inoltre, cosa molto importante, il corridoio riceve luce e non risulta chiuso e opprimente.

Ambiente 2 – “La risposta a tutte le esigenze architettoniche

HenryGlass offre un’ampia gamma di modelli di porte scorrevoli per rispondere alle più svariate esigenze architettoniche. Il vetro lascia ampio spazio alla creatività offrendo soluzioni estremamente funzionali per dividere gli ambienti.
In questo appartamento è stato scelto di chiudere la cucina con una porta scorrevole a scomparsa senza stipite per un effetto essenziale e pulito. Il vetro è ideale per bloccare la diffusione degli odori senza chiudere completamente la vista. La finitura bronzo satinato, pur nella sua semplicità, riprende con eleganza i colori dell’ambiente.

Ambiente 3 – “La porta in vetro: un elemento d’arredo

Oggi la porta in vetro viene molto utilizzata anche nella zona notte: in una camera spaziosa potrà essere ricavata una cabina armadio installando pareti in vetro scorrevoli, che hanno anche il vantaggio di occupare meno spazio rispetto alle pareti in cartongesso.
Sempre più spesso si vedono i bagni padronali suddivisi da porte in vetro come nel caso di questo appartamento. La porta scorrevole a scomparsa senza stipite in vetro grafite trasparente arreda con raffinatezza la camera senza togliere prospettiva e luminosità. Le superfici vetrate permettono alla luce naturale di attraversare gli spazi valorizzando l’ambiente senza appesantire.
Una porta in vetro infatti, oltre a svolgere la sua funzione di chiusura, è prima di tutto elemento d’arredo.

Ambiente 4 – “Un elemento di pregio tra le mura di casa

Eleganti e dallo stile minimale sono allo stesso tempo molto funzionali, le porte a specchio risultano essere la soluzione ideale per chi desidera ampliare visivamente gli spazi e creare profondità all’interno degli ambienti, aggiungendo un elemento di pregio al resto dell’arredo.
Le porte a specchio HenryGlass, sempre realizzate su misura, sono disponibili in diversi modelli ed effetti cromatici. Ideali per ambienti di dimensioni ridotte ma non solo, le porte a specchio in particolar modo scorrevoli permettono in modo originale di ampliare la percezione visiva dello spazio mettendo a disposizione un vero e proprio specchio a figura intera, molto utile per ingressi, corridoi, bagni e cabine armadio.
Anche nella zona living inserire con gusto delle porte a specchio può creare un gioco di luci e prospettive estremamente interessante.
Per arricchire ed evidenziare uno stile minimal ed essenziale, come in questo appartamento, la scelta migliore è senza dubbio la porta tuttovetro linea Vitra che, priva di stipite, profili perimetrali ed elementi tecnici a vista, offre un sicuro impatto estetico, diventando parte integrante della parete e adattandosi alla perfezione a contesti moderni e hi-tech. Una simile porta aiuterà non solo a dividere lo spazio in zone, ma anche a cambiare completamente il design degli interni.